Aperto 7 giorni su 7

Modelli auto, come riconoscerli dalla carrozzeria


Quando parliamo di vetture presenti sul mercato siamo soliti distinguere i vari modelli in segmenti auto.
I parametri utilizzati per classificare i modelli in circolazione sono: la potenza del mezzo, la tipologia di combustione o le fasce di prezzo.
In particolare quando si parla di segmenti le vetture vengono classificate in base alle dimensione e al tipo di carrozzeria.
Questa terminologia aiuta i produttori nell’offrire veicoli sempre più adatti alla domanda dei consumatori.

Ecco un elenco dei modelli più diffusi:

Berlina (in inglese: Sedan)
Una prima tipologia di vettura è quella che comunemente viene definita berlina.
Caratteristica principale è il tetto fisso. Studiata per soddisfare le esigenze di una famiglia, la Berlina viene solitamente prodotta con 5 porte e almeno 2 finestrini per fiancata, ma come vedremo in seguito non mancano le versioni a 3 porte.
Altro elemento distintivo è l’altezza interna dell’abitacolo, questo infatti risulta superiore rispetto ad altri veicoli, garantendo al guidatore una comodità maggiore. 
La berlina può essere a tre volumi, con abitacolo, vano motore e bagagliaio separati; a due volumi, con l’abitacolo meno allungato della precedente e sportiva, un modello capace di elevate prestazioni.

Piccola curiosità storica: l’automobile Berlina viene chiamata così ispirandosi a una carrozza del passato: nel 1663 Federico Guglielmo di Brandeburgo commissionò una carrozza a quattro ruote con cassa sospesa.

Dalla Berlina alla familiare: evoluzione di un modello comodo

Una macchina familiare spesso nasce dall’evoluzione di una Berlina. Il vano bagagli si presenta spazioso e accessibile grazie a un portellone presente nella parte posteriore del mezzo.
Come nella berlina classica, le porte sono 5, i finestrini almeno due per fiancata e i posti totali a sedere posso variare dai 5 ai 7.
Anche in questo caso, il nome della categoria varia da nazione a nazione. Nei paesi anglofoni si utilizza il termine Station wagon (termine comunque entrato in molti dizionari mondiali), mentre in Francia si utilizza invece il termine Familial.

Curiosità: In Italia la prima familiare venne prodotta nel 1946 FIAT 1100 Viotti Giardinetta  e due anni più tardi sempre la Fiat introdusse nel mercato la FIAT topolino Giardiniera (in assonanza con il precedente veicolo protetto da brevetto).
Il mercato delle “Giardiniere” stenterà a decollare, poiché visibilmente simili alle autoambulanze dell’epoca.

Monovolume

La monovolume è molto ricercata sul mercato; dotata di carrozzeria unica, con nessuna separazione tra il vano motore, l’abitacolo e il bagagliaio.
Osservando gli spazi in altezza, la monovolume può essere considerata l’evoluzione moderna dell’auto familiare.

Auto sportive: potenza e velocità

Coupè

Il Coupé è un’auto sportiva a due porte. Prende il nome dal francese “tagliato” ed è più bassa rispetto alla berlina. Caratteristica principale è la disposizione dell’abitacolo: il sedile posteriore è infatti di dimensioni ridotte e in grado di ospitare al massimo altri due passeggeri.
Spesso le vetture Coupé hanno il tettuccio aprile.

Le coupé si distinguno in macchine sportive, dalle elevate prestazioni di potenza e velocità, vedi la Ferrari, e in Coupé di piccola cilindrata, con costi più contenuti. Un esempio la Mercedes CL.

Curiosità: Nel 2004 la Mercede Benz lancia sul mercato  il modello C219, prima Coupé a 4 porte.

Infine parliamo di cabriolet e spider:
La vettura Cabriolet, o cabrio, solitamente è una berlina a 4 posti con il tetto apribile mentre la Spider presenta solo due posti: entrambi i modelli hanno una forte connotazione sportiva.

Vuoi delle informazioni?
Contattaci!
  • Home
  • News
  • Modelli auto, come riconoscerli dalla carrozzeria
Ti potrebbero interessare anche…
    Chiama per richiedere subito un preventivo gratuito!
    Chiamaci
    Chatta con noi in modo veloce su WhatsApp
    Prenota Il tuo appuntamento
    Il nostro team risponderà nel più breve tempo possibile!
    Aperto 7 giorni su 7

    Infoline 07 74 55 2940


    © Autoscuole Furia | P. IVA 10871011002
    Privacy Policy | Cookie Policy | Aggiorna le preferenze sui cookie
    Sito realizzato da Autoscuole nel Web