Aumento costi patente, autoscuole unite contro l’applicazione dell’IVA

Molte autoscuole contestano l’applicazione dell’IVA ai servizi di formazione automobilistica ed il conseguente rincaro dei prezzi ricaduto su chi vuole conseguire una patente.

Questa settimana si è tenuto un incontro con la presenza di tante autoscuole di tutta Italia, organizzato a Roma dalle associazioni di categoria CONFARCA E UNASCA, per chiarire un punto importante: le scuole guida sono delle scuole a tutti gli effetti. Insegnano a guidare in sicurezza e pertanto è indiscutibile che svolgano un ruolo sociale fondamentale come anche gli altri istituti di formazione. Per questa ragione alle patenti non dovrebbe essere aggiunta l’IVA, come avviene invece per i prodotti e servizi tradizionali. .

CQC Merci e Persone, un unico esame teorico unisce parte generale e specifica

L’esame iniziale di conseguimento della CQC merci e/o persone cambia nelle modalità ma non nei contenuti: una sola scheda da 70 quesiti, anziché 120 in due esami, unirà la parte generale e specifica dell’esame teorico.

Ricordiamo che dal prossimo 19 novembre sarà possibile risparmiare tempo per chi desidera diventare un autotrasportatore professionista. La prova teorica per il conseguimento della CQC merci e/o persone richiedeva infatti due esami: uno dedicato alla parte generale ed uno a quella specifica. I candidati dovevano quindi rispondere ad un totale di 120 quesiti. Ora il numero è sceso a 70, da affrontare in un’unica prova d’esame di minor durata.

Buone Vacanze dal nostro staff!

Dopo un anno di soddisfazioni è giunta l’ora di andare in ferie! Già, perché la cultura della guida ed il buon senso non vanno mai in vacanza, chi si dedica ogni giorno ad insegnarle qualche volta si! Grazie a tutti voi e buona estate da parte di tutto il nostro staff!

Le lezioni di scuola guida diventano imponibili all’IVA, ecco perché dal 2 settembre i prezzi aumentano del 22%

L’inevitabile aumento dei prezzi è la conseguenza diretta dell’applicazione dell’IVA ai servizi di formazione sulla guida, come stabilito dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea ed applicato in tutta Italia dall’Agenzia delle Entrate a partire da 2 settembre

Dallo scorso 2 settembre tutte le scuole guida italiane sono obbligate ad introdurre un aumento non desiderato, stabilito però da una sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea lo scorso marzo ed eseguita dall’Agenzia delle Entrate.

Controllare sempre due volte prima di entrare in un incrocio, un’abitudine che può salvare la vita ai motociclisti

La visibilità di una moto che si avvicina ad un incrocio non è sempre evidente, ci si può rendere conto della sua presenza solo quando ormai è troppo tardi. Per prevenire queste situazioni basta però un piccolo gesto: il doppio check.

Quella dei motociclisti è una categoria esposta a molti rischi sulle strade, data la natura dei mezzi a due ruote. Ma molti incidenti non sono dovuti alle caratteristiche tecniche, bensì alla scarsa visibilità che garantiscono le moto quando si avvicinano ad un incrocio. Unita ovviamente alla superficialità con cui alcuni automobilisti decidono di accedervi. Il risultato sono tanti incidenti simili tra loro, oltre che nelle cause anche nelle conseguenze di cui i motociclisti sono spesso vittime.

Pagina 1 di 48

CONTATTI

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono (anche la domenica):
0774 552940
Telefono: 0774 369141
Partita IVA/CF: 10871011002

Scuola Navetta >

Progetto di Educazione e Cultura Stradale rivolto a Licei ed Istituti

Driving Experience >

Un'esperienza emozionante e formativa nel nostro Driving Camp di 22.000mq

Partner e Convenzioni >

Sconti e Promozioni riservate a clienti e tesserati delle nostre aziende Partner